Nell’adolescenza il giovane effettua il salto verso l’età adulta, ma spesso in questa fase si verificano cadute che necessitano di un aiuto specifico.

L’adolescenza può essere considerata come una “terra di mezzo”: il non essere più nel mondo dell’infanzia e non ancora nel mondo degli adulti crea spesso quelle crisi e rotture tipiche di attraversa questa fase della vita che è segnata da un vero e proprio sconvolgimento nel corpo della persona, nelle comunicazioni e nelle relazioni. Una crisi, questa, che non tocca solo l’adolescente ma investe (in varie sfumature) tutta la famiglia.

Se in questa fase (adolescenza) l’adolescente non viene sorretto dalla sua rete relazionale (famiglia e amici), ma soprattutto dalla sua rete interna, quella delle emozioni, vi può essere una caduta per il giovane. Esempi di queste “cadute” possono essere l’ansia, la depressione, disturbi dell’alimentazione, gesti autolesionistici, fobie, difficoltà o problemi con la scuola, episodi di bullismo ecc.

In questi casi, chiedere aiuto ad uno psicologo risulta davvero importante e rappresenta il primo passo per rialzarsi, in quanto lo psicologo può far emergere e  comprendere bisogni e desideri nascosti dietro il sintomo, tenendo conto dell’età dell’adolescente che ha davanti, dell’importanza dell’ambiente in cui vive e del mondo reale.

Aiutare solo l’adolescente spesso non basta: proprio nella fase dell’adolescenza è di fondamentale importanza coinvolgere anche i genitori in modo parallelo e distinto dal figlio. Il giovane, infatti, porta spesso un disagio nel confrontarsi con i propri genitori ed è quindi importante che i genitori stessi possano essere sostenuti a rivestire e modificare il loro ruolo. Ottenere la collaborazione dei genitori vuol dire consolidare quella rete che deve sostenere il giovane nel passaggio dall’adolescenza all’età adulta.

Proprio per questo, la consulenza relativa alle problematiche dell’adolescente spesso viene integrata con un percorso di sostegno alla genitorialità, ovvero uno spazio strutturato dedicato al ruolo del genitore, che risponde alle necessità specifiche sia della coppia che del ragazzo.

Scopri il servizio di consulenza e supporto psicologico

DOTT.SSA SARA ROSATO, PSICOLOGA (FONDI – LATINA)

L’importanza del ruolo genitoriale nell’ambito delle problematiche dell’adolescente

L’importanza del ruolo genitoriale nell’ambito delle problematiche dell’adolescente

Adolescenza: servizio di sostegno alla genitorialità

Scopri il servizio di sostegno ai genitori

Esempi di problematiche legate all’adolescenza

  • Difficoltà relazionali in adolescenza

  • Disturbo da deficit di attenzione

  • Disturbi dell’alimentazione

  • Gesti autolesionistici

  • Disturbi del sonno

  • Disturbi legati alla condotta

  • Ansie in adolescenza

  • Disturbi psicosomatici

  • Paure in adolescenza

  • Depressione

  • Disturbo da Tic

  • Bullismo e problematiche connesse

  • Fobie in adolescenza

  • Problemi scolastici

Ricevo a Fondi (Latina)

Il mio studio è in via della Stazione n.10, a Fondi (Latina), facilmente raggiungibile anche dai comuni limitrofi del basso Lazio e della provincia di Latina, in particolare da Formia, Terracina, Sperlonga, Minturno, Scauri.

Dettagli e mappa

Hai bisogno di aiuto?

Posso aiutarti, davvero.

Richiedi un appuntamento

Contattami

Compila il seguente modulo inserendo i tuoi recapiti